Cookie Policy

News

MEI 2.0 DI FINE SETTEMBRE A FAENZA

Annalisa Nicastro

SOund36 è mediapartner del MEI!!!
PREMI MEI WEB A MUSICRAISER, O2DIGITALE, ZIMBALAM E PROTOSOUND.

Il Mei 2.0 di Faenza legato al mondo del web e dei festival, realizzato insieme alla Rete dei Festival, che si terra’ a Faenza dal 27 al 29 settembre connesso al nuovo mondo della musica giovanile emergente premia come ogni anno, oltre ai festival piu’ meritevoli per la loro capacità di fare emergere nuove sonorità con la capacità di mettere in rete e collaborazione festival, contest, circuiti, artisti e bands coniugandoli all’impegno sociale e civile, le piattaforme web capaci di sostenere, sviluppare e valorizzare le nuove produzioni indipendenti ed emergenti italiane..
Nella terza giornata del Mei 2.0 di domenica 29 settembre al pomeriggio nella Sala del Consiglio Comunale a Faenza, dopo aver assegnato il giorno prima i premi ai festival piu’ meritevoli e piu’ significativi, saranno assegnati i Premi Mei 2.0 Web a quelle realta’ web che hanno saputo realizzare tale tipo di azione che ha portato a sviluppare le produzioni musicali italiane nel mercato on line.
Il Premio Mei 2.0 Web andra così a Musicraiser, la piattaforma italiana di crowfunding che in soli otto mesi di attività ha gia’ raccolto oltre 700 mila euro di fondi a favore delle realizzazione di importanti produzioni indipendenti: dal progetto di Gianni Maroccolo con lo scomparso Claudio Rocchi al progetto UPM di Enrico Gabrielli, dalla ristampa di un box con la discografia dei Csi al nuovo lavoro dei Meganoidi e degli Ulan Bator, solo per citarne alcuni, per arrivare alle produzioni di nuovi artisti come il Collettivo Ginsberg, El Karmaso e tantissimi altri. Un lavoro di “nuova etichetta discografica indipendente” che grazie alla filosofia del crowfunding e alla sua rete di relazioni è stata capace di mettersi al servizio delle migliori produzioni di qualita’ indipendenti italiane. Musicraiser nel 2013 è dunque un vero e proprio motore della nuova produzione di musica italiana.
Insieme a loro un riconoscimento andra’ ad Ossigeno per la piattaforma digitale made in Italy per etichette discografiche indipendenti ed artisti indipendenti ed emergenti o2digitale.com : si tratta di un progetto totalmente made in Italy che permette di arrivare al grande mercato globale della distribuzione digitale della musica del nostro paese tenendo un rapporto artigianale e le radici nel proprio paese,m mentre per lo stesso motivo un altro riconoscimento andrà a Zimbalam come piattaforma di valorizzazione per la musica emergente italiana. Infine, un riconoscimento andra’ a Protosound, che da quattro anni realizza il programma radio Radio Indie Music Like, che porta nei circuiti di oltre 250 radio e web radio ogni fine settimana, la nuova musica indipendente ed emergente del nostro paese.
Durante la giornata saranno assegnati poi altri riconoscimenti ai migliori siti e blog con la Targa Mei – Music Letter e alle migliori web radio web tv grazie alla collaborazione di RadUni, il circuito delle web radio universitarie, U-Station e Femi, la federazione dei media digitali nella quale sono presenti le principali web tv del paese.
Il Mei 2.0 nelle precedenti edizioni ha raccolto oltre 20 mila presenze, 400 band dal vivo, 200 stand per due giorni in Piazza del Popolo, 100 operatori dei new media, 50 tra incontri convegni e show case , una grande Notte Bianca nella giornata del sabato con oltre 30 eventi in contemporanea e ha provveduto, come vetrina dei giovani emergenti, a lanciare artisti poi entrati nel piu’ ampio mercato nazionale come Erica Mou, i Blastema,.Nathalie, I Cani e Lo Stato Sociale, solo per citare alcuni dei nomi piu’ noti.

Per informazioni e adesioni: Mei : Tel. 0546.24647, email: mei@materialimusicali.it , sito: www.meiweb.it

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!