Cookie Policy

Sound&Vision

Maria Pia Del Giorno 5tet

Mario Catuogno
Scritto da Mario Catuogno

Jazz in Rosa per Clanio in Arte con Maria Pia del Giorno 5tet

Giovedi 21 aprile il secondo appuntamento della Rassegna Jazz in Rosa, ideata e organizzata da Lucio Belloisi, con il concerto di Maria Pia del Giorno 5tet al Teatro Biancardi di Avella, per la seconda edizione di Clanio in Arte (un progetto co-finanziato con i fondi del Piano Azione e Coesione della Regione Campania con il Comune di Avella, Sperone e Roccarainola) diretta da Paolo Romano.
Maria Pia del Giorno, non è solo una cantante dotata di una voce molto particolare e dai toni caldi ed emozionanti ma è anche insegnante di canto moderno e jazz.
La sua formazione jazzistica iniziò 25 anni fa con il M* Renato Costarella, col quale iniziò a girare nei club della sua città Salerno. Negli anni ha approcciato tutti gli altri generi musicali, coltivando però sempre una passione specifica per il jazz, che è sfociata in una scelta di immersione totale con la ripresa degli studi al biennio jazz del Conservatorio di Salerno dove ha avuto la possibilità di collaborare con gli altri studenti e con i suoi Maestri, tra i quali tra loro: Sandro e Dario Deidda, Guglielmo Guglielmi, e i napoletani Carlo Lomanto, Giulio Martino e Francesco D’Errico.
Il suo ultimo concerto prima di tale Edizione è stato all’apertura dell’evento Nicolai –Di Battista al Modo di Salerno.
Sul palco del Teatro Biancardi si è esibita con un gruppo di musicisti bravissimi come Maurizio Galdieri pianoforte, Mizar Di Muro basso elettrico, Federico Amato batteria, Federico Milone sassofoni.
Il concerto, intitolato “JAZZ CLUB” è una raccolta dei più famosi standard classici jazz, alcuni riarrangiati in stile “swank” cioè swing-funk, altri in stile swing.
Molti i brani in repertorio, suonati con incredibile professionalità e con una voce vibrante e calda come “In a mellow tone Yesterdays”,” A Foggy day”, “Angel eyes”, “My Funny Valentine”, “Lover Man”, “Cry me a river”, “You don’t know what love is”, concludendo con una bellissima interpretazione di “Autumn leaves”.
Prossimo e ultimo appuntamento della Rassegna Jazz in Rosa il 28 aprile con Giusi del Pezzo 4tet.

Articolo di Annamaria De Crescenzo
Foto di Mario Catuogno, Spectra Foto


About the author

Mario Catuogno

Mario Catuogno

Miope da sempre, la messa a fuoco manuale non è stata mai facile per me. Mi venivano bene solo i panorami. Ringrazio la tecnologia per la MAF automatica e altre diavolerie, mai soddisfatto delle mie foto

error: Sorry!! This Content is Protected !!