Cookie Policy

A propos de News

“Love & Dirty Roads”: esce l’esordio dei Clockers

Annalisa Nicastro

Firmato dalla One More Lab ed edito da Don’t Worry Records
ecco l’esordio tra blues e west coast dei Clockers
Da oggi in radio con il singolo “Mr. Medicine Man”

Cover Clockers

“Mr. Medicine Man” – Official Video

Il nuovo album dei Clockers – italiani con il cuore diviso tra il blues, il southern rock e la west coast – si intitola “Love & Dirty Roads” ed è già un best seller su Amazon e altri digital stores, raggiungendo posizioni di vertice soprattutto nelle classifiche folk e rock. Il brano “L’ultimo Addio” invece, è stato inserito come soundtrack di uno spot all’interno del reality americano “The Romance” che sarà trasmesso dalla prossima primavera su Cox/Time Warner Channel 4 (USA). Dal 7 febbraio i Clockers affrontano l’airplay delle radio italiane con il singolo “Mr. Medicine Man” e subito dopo un club-tour promozionale in via di definizione.

Il progetto Clockers nasce nel 2006 da un’idea di Fabio Fiorina, proveniente come gli altri quattro componenti da altre esperienze musicali. Il sound è un mix equilibrato, energico e godibile delle esperienze dei cinque musicisti. La caratteristica coloritura del Blues incontra l’energia del Country e del Southern Rock, stemperandosi nella morbida leggerezza della West Coast, lasciando emergere spesso venature Brit. Tutto ciò fa si che lo stile dei Clockers risulti in qualche modo inedito e personale.

“Love & Dirty Roads”, è il primo album dei Clockers contenente 13 brani inediti in lingua inglese e italiana. Un progetto coraggioso e affascinante, da oggi disponibili in tutti gli store digitali e indirizzato a un audience italiana e internazionale, che tiene conto anche del crescente interesse degli americani per la lingua italiana.

Clockers sono: Fabio Fiorina (Guitar and Vocals); Mauro Fiorina – Guitar and Backing Vocals; Angelo Molino – Piano and Keyboards; Anton Caleniuc – Bass; Roberto Cavedon – Drums.

One More Lab – Official Site

Don’t Worry Records – Official Site

Ufficio stampa
Protosound Polyproject
www.protosound.net

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!