Cookie Policy

A propos de Sound&Vision

Jérôme Sevrette – Terres Neuves

Annalisa Nicastro

Terres Neuves è un progetto che coniuga musica, fotografia e letteratura. A volerlo fortemente il fotografo francese Jérôme Sevrette.
Sevrette, classe 1974 è un fotografo che ha all’attivo numerose e importanti collaborazioni con magazine, riviste letterarie e con diversi musicisti per i quali ha curato le copertine degli album.
E da questo felice connubio fra arte figurativa e musica, che è espressione dell’attività del fotografo francese, nasce l’idea di realizzare Terres Neuves, 25 foto, 2 CD (contenenti 16 x2 titoli) e un portfolio di 16 pagine il tutto racchiuso all’interno di una struttura che richiama per forma e dimensioni la copertina del vecchio vinile.

In linea con lo stile di Sevrette le foto sono un susseguirsi di scatti in cui il nero la fa da padrone. Immagini essenziali, asciutte, dove la sapiente cura nel dosare la luce, i contrasti e il calore contribuiscono a creare un’atmosfera onirico – dark. Immagini fisse, dove il movimento non è contemplato, creano uno spazio in cui il tempo scompare e l’attimo colto dallo scatto dura un’eternità.
Proprio l’opera di Sevrette ha rappresentato la fonte di ispirazione per i musicisti che hanno preso parte al progetto creando un continuum tra le immagini e le note.
Diversi i brani degni di nota, su tutti vorrei citare Along The Borderline degli Ulan Bator, The Armless Sailor dei A Singer Must Die (una vecchia conoscenza del popolo di SOund36) e Stones dei Sibelian, brano ispirato al poema omonimo del poeta gallese Bob Reeves.

Terres Neuves sarà venduto a partire dal 28 maggio ma è già possibile prenotare l’acquisto sul sito http://www.photographique.fr/Home/ quindi non mi resta che dirvi: “affrettatevi!!”

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!