Cookie Policy

Pop Corn

Il Piccolo Libro Rock

Annalisa Nicastro

Se avete voglia di leggere un libro divertente quanto originale questo è quello che fa per voi: Il Piccolo Libro Rock di Hervè Bourhis. Il geniale fumettista francese racconta cinquanta anni di storia del Rock’n’Roll con una carrellata di immagini. Edito da Cooper in un accattivante formato 45 giri, il libro alterna aneddoti e Lp che hanno fatto la storia del genere che più di tutti ha rivoluzionato e cambiato il mondo, partendo dal 1951 quando il dj Alan Freed dà inizio alla sua trasmissione “Moondog Rock and Roll Party”, all’interno della quale lancia Rocket 88 (il primo pezzo rock della storia) cantata da Ike Turner.
Scorrendo tutte le vignette ironiche di Bourhis viene una voglia quasi nostalgica di quella carica, della spontaneità e del suono di quella musica “sudicia” odiata da Frank Sinatra e i crooner e di quella trasgressione annunciata da pezzi come Rock Around the Clock e proseguita dall’energia inesauribile di Elvis Presley. Bourhis presenta una storia del rock a fumetti che arriva fino al 2007 disegnando gli artisti e gli album più significativi di quel periodo, ma la cosa più importante è che lo fa seguendo il proprio gusto personale lasciando da parte ogni pretesa oggettiva, ecco perché a ben guardare mancano alcune figure della storia del rock. Si susseguono le storie, le leggende e i retroscena dei grandi miti da Bruce Springsteen ai Rolling Stones, passando per i Clash, i Sex Pistols e Prince; da Chuck Berry ai Genesis, passando per i Talking Heads, i Rem e i Radiohead.
Tra i fumetti troviamo poi anche quelli autobiografici in cui l’autore presenta ,sempre senza perdere la sua solita ironia, il suo incontro con il rock. Alla fine del libro si trovano il Juke-box, una selezione da parte dell’autore di singoli dal 1951 al 2007 e il bonus del bonus, con simpatiche dichiarazioni e previsioni del futuro da parte di Bourhis.
Sfogliare Il piccolo libro rock è per il lettore un ottimo pretesto per andare alla ricerca dei ricordi personali che hanno legato in modo indissolubile quelle canzoni con la nostra vita.

Annalisa Nicastro (4.10.09)

Il Piccolo Libro Rock
Hervè Bourhis
Cooper Editore

pp.170, €14,80

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!