Sound&Vision

Il Muro Del Canto @ Garbatella, Roma

Stefano Ciccarelli

Il concerto de Il Muro Del Canto scorre via come un sorso d’acqua fresca in estate, che quando finisce ne vorresti ancora.

C’era una volta Roma, c’erano i romani veri e sanguigni, c’erano i quartieri popolari e c’erano le feste di quartiere. La bella notizia è che tutto questo c’è ancora! Certo non è come una volta, i tempi cambiano ed anche le persone. Però c’è qualcosa che non cambia mai e mai deve cambiare: l’umanità di questa città maltrattata, spesso derisa ma che ha nell’accoglienza e nell’umanità della sua gente un tratto comune che deve continuare ad unirci.
“Ma non è la Roma maledetta quella che ce fa paura e nemmeno quella delinquente. La Roma che ce fa paura è la Roma indifferente.”
Questa frase tratta da “Roma Maledetta”, un pezzo de Il Muro Del Canto, è il cardine del concerto del gruppo in occasione dei festeggiamenti per i 99 anni di un quartiere storico e popolare: Garbatella.
Il gruppo romano ormai è diventato l’anima pensante della città e il popolo della Capitale risponde alla grande riempendo Piazza Damiano Sauli di gioia ed entusiasmo.
Quello che colpisce subito gli occhi è l’eterogeneità del pubblico: dai bambini mascherati per carnevale, ai diciottenni divertiti e rilassati, dalle famiglie che si godono il sole, agli anziani che si godono la gente.
Tutti quanti insieme hanno cantato, ballato ed interpretato a modo loro ogni singola nota ed ogni parola di questi cantori della gente e per la gente. Proprio per questa importante occasione il gruppo ha presentato il suo nuovo lavoro intitolato “L’Amore Mio Non More” in cui si respirano i suoni tipici della band che mischiano la musica tradizionale romana con il folk e con il rock.
Il concerto scorre via come un sorso d’acqua fresca in estate, che quando finisce ne vorresti ancora. Fortunatamente per i romani si replica presto, il 13 aprile al Largo Venue insieme ad altre date in giro per l’Italia per ascoltare una band unica nel suo genere ed amatissima dai suoi fans.
Articolo e Fotografie di Stefano Ciccarelli.

About the author

Stefano Ciccarelli

Stefano Ciccarelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi