Cookie Policy

MusicToGo News Recensioni

I Calibro 35 infiammano il PinUp

Annalisa Nicastro

Al PinUp suona forte il concerto dei CALIBRO 35
Grandi nomi per una stagione di concerti
al più grande Live Club del centro Italia

Che la loro musica sia solo strumentale, oltre che un gran belvedere nella messa in scena, è una grande fortuna. E sì perché i Calibro 35, oltre a discostarsi completamente dalla ormai un po’ stantia scena indie nostrana, quando si avvicinano al microfono per il pubblico è puro divertimento. Al concerto del PinUp di Mosciano Sant’Angelo (TE) l’hanno dimostrato alla grande. Il frutto proibito venuto fuori è una commistione di funky, progressive e motivi tipicamente anni Settanta del poliziesco, o meglio “poliziottesco” all’italiana, che ne caratterizzano a pieno il sound, la scena e le esibizioni. Passamontagna in volto, apprezzando le qualità del locale teramano, hanno calcato la mano proponendo sia i pezzi di “Traditori di tutti”, il quarto album in studio appena uscito, ma anche per orecchie acute brani come quelli di “Milano calibro 9”, la summa del cinema bis italiano. Ed è stato come un tuffo alla Geronimo maniera ma in un’epoca, seppur non vissuta, conosciuta proprio metabolizzando quei suoni così lontani di generazioni, ma vicini grazie anche alla musica dei Calibro 35. Del resto difficile non lasciarsi trascinare in un live di questa straordinaria band milanese che del cinema di genere italiano ne ha fatto una ragione musicale.

Continua la grande stagione di concerti già da Sabato 2 Novembre con una tappa del nuovo tour di Francesco TRICARICO e poi ancora con i Massimo Volume, I Cani, Gué Pequeno dei CLUB DOGO e tanti altri.

di Giacomo Ioannisci

 

SABATO 2 NOVEMBRE
FRANCESCO TRICARICO in CONCERTO


PINUP – Segui tutti gli eventi
CLICCA QUÌ

ufficio stampa
PROTOSOUND POLYPROJECT
WWW.PROTOSOUND.NET 

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!