Cookie Policy

Recensioni

HK119 – Imaginature

Annalisa Nicastro

In questa produzione electropop è racchiusa l’indole poliedrica di H. K., songwriter, producer, visual artist e anticonformista.

Il 26 marzo scorso è uscito Imaginature, il terzo album di HK119 prodotto da Chrisptoffer Berg, già produttore di The Knife, Fever Day, Little Dragon e Depeche Mode.
Imaginature è caratterizzato da un sound sicuramente alternativo, dove l’utilizzo di suoni elettronici è costante dalla prima all’undicesima traccia.
Un album sperimentale e maturo, che nell’immediato fa pensare al sound ricercato di Björk, l’artista che nel 2005 ha scoperto Heidi Kilpeläinen, in arte HK119.
Heidi possiede una voce dal timbro particolare, calda e ipnotica, l’accento finnico la rende ancor più identificabile. In questa produzione electropop è racchiusa l’indole poliedrica di H. K., songwriter, producer, visual artist e anticonformista.
Queste undici canzoni vanno ascoltate più volte, per poter cogliere i numerosi suoni che si alternano tra elettronici e naturali, ronzio di insetti, la voce del vento, dell’acqua, ma anche voci maschili narranti e strumenti orientali.
Se nel singolo Snowblind sento un intro alla Björk anni 90, in Iceberg ritrovo le sonorità di Robin e una piacevole atmosfera electro-vintage, che pervade l’intero album.
La mia traccia preferita rimane White Owl, probabilmente la più onirica di questo album, cori da brivido, atmosfere nordiche e la sensazione di fluttuare in totale assenza di gravità.
Buon ascolto!

IMAGINATURE – etichetta “One Little Indian Records”

Tracklist:
01 Wild Grass
02 Sowblind
03 Hide
04 Milky Way
05 Whale
06 Iceberg
07 Adalison
08 Moss
09 Spring
10 Rain
11 White Owl

http://hk119.co.uk
http://heidikilpelainen.com

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!