Sound&Vision

Giovanni Allevi @ Palapartenope

Mario Catuogno
Scritto da Mario Catuogno

Giovanni Allevi in Celebration Symphonic Tour al Teatro Palapartenope di Napoli

Giovanni Allevi torna a suonare dal vivo a Napoli scegliendo il Teatro Palapartenope per festeggiare con i suoi fan i suoi 25 anni di carriera artistica. Dopo l’uscita del libro “Vi porterò con me”, edito da Rai-Eri, venerdì 16 dicembre è stato il protagonista indiscusso del palco del Teatro nel triplice ruolo di compositore, pianista e direttore d’orchestra, per il “Celebration Symphonic Tour”, alla guida dell’Orchestra Sinfonica Italiana composta da oltre 40 professori provenienti dalle più storiche e prestigiose orchestre nazionali, per due ore di pura poesia ed emozione, eseguendo quei brani che lo hanno reso uno dei compositori italiani più amati a livello internazionale.  Con la sua chioma ricciuta e gli occhiali da nerd, una timidezza incredibile e come lui stesso ha affermato “un vero ansioso “, Giovanni Allevi ha dimostrato ancora una volta di essere un fenomeno sociale. I critici musicali si dividono su di lui: c’è chi lo considera un “enfant terrible della musica “che ha lasciato annichilito il mondo accademico con il suo straordinario talento e carisma, e chi invece pensa che sia un buon musicista, ma che non abbia nulla in comune con la musica classica. Di fatto Allevi è un modello di musicista colto per le nuove generazioni, visto il pubblico anche giovanissimo presente al Teatro Palapartenope, ma anche una persona di grande comunicativa disponibilissimo nei confronti del suo pubblico come ha dimostrato alla fine del concerto stesso intrattenendosi con i suoi numerosissimi fans nel backstage, dimostrandosi gentilissimo nel farsi scattare foto e firmare autografi.
In 25 anni di carriera Giovanni Allevi oltre a sollevare l’entusiasmo del suo pubblico, ha ricevuto attestazioni di stima da parte di molti esponenti del mondo artistico e culturale.
È stato insignito nel 2012 dell’Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana per i suoi meriti artistici. Numerose le tesi di laurea a lui dedicate nelle varie Università italiane che attestano il grande valore sociale e culturale della sua figura.
Tanti i concerti e le sue tournée internazionali; dalla Carnegie Hall di New York, alla Queen Elizabeth Hall di Londra, all’Arena di Verona, facendo tappa in ogni metropoli tra cui Parigi, Berlino, Los Angeles, Seoul, Tokyo.
Il “Celebration Symphonic Tour” appunto, è stato un vero e proprio evento, un tripudio dell’arte dell’istrionico e geniale artista Allevi, che con raffinatezza, grazie anche alla bravura degli elementi dell’Orchestra Sinfonica Italiana, ha presentato brani conosciutissimi dalla musica classica come il “Walzer dei Fiori” di Čajkovskij, “Elegia” di Puccini, l’Ouverture da “Semiramide” di Rossini, la natalizia “Adeste Fideles”, il “Te Deum“ di Charpentier, o la Romanza in sol Maggiore di Beethoven.  La magia arriva quando, nelle vesti di pianista presenta le sue composizioni che l’hanno reso famosissimo in tutto il mondo come “Perfect Day”, “Corale” , “Aria”, “Symphony of Life”, “back To Life” e la sua emozione si è trasferita al pubblico e viceversa visto che gli ha dedicato tantissimi applausi e una straordinaria  standing ovation che ha spinto l’Artista a  diversi bis ed a suonare diversi  brani oltre la scaletta stessa, con un autentico desiderio di donare ancora tanta musica ed emozioni Articolo di Annamaria De Crescenzo
Foto di Mario Catuogno, Spectra Foto

About the author

Mario Catuogno

Mario Catuogno

Miope da sempre, la messa a fuoco manuale non è stata mai facile per me. Mi venivano bene solo i panorami. Ringrazio la tecnologia per la MAF automatica e altre diavolerie, mai soddisfatto delle mie foto

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi