Cookie Policy

Interviste Sound&Vision

Galeffi @ Arci Ohibo

Luna Selimovic
Scritto da Luna Selimovic

Una voce graffiata e sincera, una presenza timida ed energica, un’emozione travolgente

La sera del 15 dicembre all’Ohibò di Milano c’era Galeffi, un giovane cantante appassionato di calcio e di amore che incanta tutti con il suo album d’esordio, sin da subito un vero successo. La scena è già calda quando l’artista sale sul palco e siede dietro la sua tastiera attaccando con Occhiaie, il suo primo singolo estratto da “Scudetto”. Stiamo tutti lì, stretti e sorridenti cantando a squarciagola e osservandolo ipnotizzati.
L’energia presente in sala è quasi palpabile, perchè Galeffi dal vivo è proprio un altro discorso: oltre ad una voce singolare, ciò che lo caratterizza sono i movimenti, allo stesso tempo sciolti e timidi, impacciati ma decisi ed il risultato finisce per essere uno spettacolo a tutto contrasto. Si susseguono così canzoni più ritmate in mezzo a brani sinuosi, un perfetto equilibrio che fa scatenare il pubblico sulle note di Camilla e ondeggiare cantando Puzzle.
Arriva poi il momento di una canzone speciale: “Mamihlapinatapai”, un pezzo non ancora uscito ufficialmente che il cantante sta testando palco per palco e la risposta del pubblico di questa sera è più che positiva. Così la serata va avanti, mentre siamo tutti impazienti di ascoltare il pezzo che più preferiamo dell’album o, non avendone uno, di ascoltarli tutti. L’artista però, un brano preferito ce l’ha e lo annuncia introducendo “Potter/Pedalò”: una canzone scritta con il fratello “rimasta così come è nata, pura”, come ci confida durante l’intervista che pubblichiamo qui di seguito.
Tra un intermezzo musicale e una cover frizzante di “Pop porno” che sorprende, si arriva a “Tazza di tè”, una formidabile canzone dove tra un gioco di voce ed un altro, ci canta una curiosa lista di desideri come: “…voglio capire chi sono davvero, chi voglio diventare…” e noi glielo auguriamo ma siamo anche convinti che musicalmente la sua strada l’abbia già efficacemente scelta e imboccata.

Quando hai iniziato a scrivere pezzi tuoi?
Per questo disco la scrittura è cominciata circa 2 anni fa: venivo da progetti finiti male in passato, tutti in inglese, e volevo buttarmi sulla lingua italiana per avere nuovi stimoli. In generale, la prima canzone l’ho scritta in secondo liceo ed era un pezzo rap.

Qual è la canzone che hai scritto a cui sei più affezionato?
La canzone a cui sono più legato è Potter / Pedalò perchè l’ho scritta in cucina mentre apparecchiavamo la tavola. Praticamente è rimasta così come è nata, pura.

Nei tuoi testi non tratti messaggi politici o di attualità, ma preferisci raccontarci storie intimiste e d’amore. Qual è il tuo rapporto con la politica?
La politica mi annoia da sempre e non mi ha mai entusiasmato, anche se non ne sono passivo. Ho una mia idea e la tengo per me. L’amore è tutto, vengo da una famiglia molto unita e sono sempre stato innamorato dell’amore.

 In “tazza di tè”, citi Kerouac e Pessoa, mentre in “Potter/Pedalò” abbiamo un chiaro riferimento alla saga di Harry Potter. Quali sono i tuoi scrittori preferiti? E il libro che più ti è rimasto nel cuore?
Sono un amante di Harry Potter, da piccoletto ho divorato tutti i libri della saga. Sicuramente Kerouac e Pessoa sono fra i miei scrittori preferiti, hanno scritto dei capolavori a cui devo molto e ci tenevo a infilarceli nel mio disco. Shantaram è un altro libro che porto sempre con me.

Un tuo verso recita: “non ho il talento di Monet, ti devi accontentare”. Se non la pittura, hai un altro talento che ci stai nascondendo o un’altra arte nella quale ti piace o piacerebbe esprimerti?
Mi ci sono messo qualche annetto fa a dipingere, ma non ero molto portato. Mi distraeva molto e mi piacciono i colori e sporcarmi le mani. Monet e tutti gli impressionisti fanno parte delle mie fisse. Da “grande” comunque vorrei diventare uno scrittore o uno sceneggiatore.

Articolo e Intervista di Luna Selimovic
Fotografie di Helga Bernardini

About the author

Luna Selimovic

Luna Selimovic

error: Sorry!! This Content is Protected !!