Sound&Vision

Funk Off @Blue Note

Gigi Fratus
Scritto da Gigi Fratus

I Funk Off sono solisti eccezionali,hanno nella fusione di ogni suono emanato dai singoli strumenti il loro vero punto di forza

I Funk off sono dei musicisti pazzeschi. I Funk Off, sul palco si muovono pazzamente. I funk Off ci fanno impazzire. I Funk Off sono pazzi!
Salgono sul palco e subito contagiano la platea con la loro contagiosa simpatia ed una sana, sanissima dose di follia. Nati a Vicchio, in Toscana da un’idea di Dario Cecchini, girovagano il mondo da più di vent’anni durante i quali hanno proposto più di 800 concerti.
Vera e propria marching band, sulla scorsa di quelle che hanno reso celebri città come New Orleans ad esempio e ispirati da artisti del calibro di Maceo Parker e James Brown, questi funamboli dei fiati uniscono ritmi Jazz, Funky, Soul, Rock e chi più ne ha più ne metta, creando un pot-puorry di suoni coinvolgenti e spettacoli con coreografie che invitano gli spettatori ad essere parte attiva dello show.
Solisti eccezionali che hanno nella fusione di ogni suono emanato dai singoli strumenti il loro vero punto di forza i Funk Off offrono uno spettacolo a 360°. Dario Cecchini, suona e dirige, racconta aneddoti, coinvolge, stregando il pubblico con la naturale simpatia che appartiene al popolo toscano. I brani proposti sono tutti di pregevole fattura e, sopratutto originali. Il tour mondiale li vede promuovere il loro ultimo cd “It’s ok” e dopo la tappa asiatica che li ha visti protagonisti tra Tokyo (Giappone) e Changsha (Cina) li vede rientrare in Italia a riscaldare le serate nostrane.
Sotto la sapiente guida e l’incitamento continuo di Dario band sciorina momenti di grande musica ed il pubblico ricambia con fragorosi nonché meritatissimi applausi. L’istrionico Cecchini allora decide di tentare un esperimento che, sottolinea, a Tokyo non è riuscito perfettamente. Divide il pubblico in tre sezioni assegnando ad ognuna una parte.. e l’esperimento riesce perfettamente, come perfettamente si riesce a far alzare tutti dai tavoli, senza distinzione di età dai più giovani ai più saggi. E si salta, balla, si battono i piedi… si urla persino! Mai visto il Blue Note trasformarsi in una sorta di bolgia dantesca come stasera.
É la magia dei Funk Off, o forse la pazzia… decisamente sì. La magica Pazzia dei Funk Off!

Foto e articolo di Gigi Fratus

Dario Cecchini (band leader, sax baritono)
Paolo Bini (tromba)
Mirko Rubegni (tromba)
Emiliano Bassi (tromba)
Sergio Santelli (sax contralto)
Tiziano Panchetti (sax contralto)
Claudio Giovagnoli (sax tenore)
Yuri Romboli (sax tenore)
Giacomo Bassi (sax baritono)
Nicola Cipriani (sax baritono)
Giordano Geroni (sousaphone)
Francesco Bassi (rullante)
Alessandro Suggelli (cassa)
Daniele Bassi (percussioni)
Luca Bassani (piatti)

About the author

Gigi Fratus

Gigi Fratus

Nato a Seriate (Bg) nel 1969, due grandi Amori, mio figlio Mattia e la mia Morgana, un’Aprilia RSV del 2003.

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi