Cookie Policy

Recensioni

Fonokit – Fango e Bugie

Annalisa Nicastro

Fango e Bugie é il nuovo album dei Fonokit, arriva dal Salento ed é rock al punto giusto

Fango e Bugie é il nuovo album dei Fonokit, arriva dal Salento ed é rock al punto giusto. I Fonokit, band formata da Marco Ancona (voce e chitarre), Paolo Provenzano (batteria) e Ruggero Gallo (basso), dopo un lungo tour che li ha portati ad aprire il concerto di Ligabue “Campovolo 2.0”, presentano un concept album incentrato su temi come le false verità, la solitudine e le autoillusioni.
I Fonokit dimostrano di avere un’anima indie rock, che in molti casi ricorda il sound di band come gli Afterhours e i Baustelle, ma si cimentano anche con altre influenze, come per esempio nel brano “É una sfida” in cui arriva inaspettato l’intervento del cantautore e rapper molfettese Michele Salvemini, in arte Caparezza. I Fonokit passano con maestria dal punk di “Sotto la luna” alla poetica “Da un inverno lontano” in cui un’onda dell’oceano ritorna qui dove il silenzio del deserto ci ascolta ancora e ritorna il tema dell’illusione e dell’inutilità espresso con la metafora del “camminare su nuvole di vetro”.
Stesso sound si ripropone nel brano “Lo specchio é un uomo solo” in cui risaltano le particolarità della voce di Marco Ancona. La Puglia continua a sfornare ancora nuove proposte, e ne siamo contenti.

Sgabris

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!