Cookie Policy

A propos de

FOCUS: MASH UP, NO MESS UP

Annalisa Nicastro

10 progetti Hip-Hop/EDM da non lasciarsi sfuggire

10 progetti Hip-Hop/EDM da non lasciarsi sfuggire

Con l’apertura alla tecnologia, la musica ha approcciato nuovi processi creativi, i quali hanno inevitabilmente portato alla nascita di ibridi musicali, con risultati a volte esaltanti e a volte quantomeno grotteschi.
L’hip-hop non poteva sottrarsi a questa tendenza, in quanto geneticamente portato ad essere un melting pot (etnico, sociale e creativo). Così rapper e beatmaker hanno unito le forze con dj e producer EDM (Electronic Dance Music), Dubstep e Trapstep, mischiando le carte in tavola trascinati da curiosità e ancestrale bisogno evolutivo.
Ecco dieci esempi – ben riusciti, per fortuna – di quel che queste collisioni a fari spenti possono generare.

Gucci Mane & Diplo, Free Gucci (Best of The Cold War Mixtapes) (2010)

Diplo adora i rapper, adora lavorarci (proficuamente) e talvolta dedica loro dei tributi. Free Gucci è una compilation uscita nel 2010, contenente vari remix di alcune tracce della trilogia di mixtape The Cold War che Gucci Mane fece uscire nel 2009 in un giorno solo.
Come suggerisce il titolo, il web tape è un tributo all’allora incarcerato peso massimo del rap ad Atlanta. Oltre al DJ di Los Angeles, diversi colleghi hanno posto la loro firma sulle molteplici ed interessantissime rivisitazioni dei pezzi di Mr. Perfect: tra questi, Brodinski, Flying Lotus, Salem e Douster e tanti altri ancora.

Free Gucci (Best of The Cold War Mixtapes):

FKi, Transformers N The Hood (2012)

Ancora la diabolica mano di Diplo in questo tape, che ha introdotto i due semisconosciuti 1stDown e Raye Rich nella scena musicale americana dopo una web-gavetta fatta di mixtape localmente acclamati.
Il loro suono distintivo, a metà tra hip-hop, dubstep e bass music ha attirato l’attenzione di T.I. che li ha presi sotto la sua ala protettiva, dando loro l’occasione di produrre per grossi nomi della scena mainstream (Tyga, Wiz Khalifa e Ludacris su tutti).
Il volume 2 di TNTH è già fuori, ma è stato il primo capitolo il loro trampolino di lancio nonché la loro miglior uscita, comprensiva dei featuring di Travis Porter, Iggy Azalea, Natasha Mosley e Planet 9.

Transformers N The Hood:

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!