Cookie Policy

Sound&Vision

Enrico Intra Trio @ Teatro delle Palme

Mario Catuogno
Scritto da Mario Catuogno

 

Lo storico Trio con il talento del Maestro Enrico Intra al piano, Marco Viaggi al contrabbasso e Toni Arco alla batteria ha calcato il palco del Teatro Delle Palme, venerdì 25 marzo, nella prima serata della sezione dedicata al jazz della Rassegna “Music Colours”, sezione curata come coordinamento artistico dall’etichetta discografica e promoter di concerti jazz Alfa Music, diretta da Fabrizio Salvatore.
Pianista, compositore, direttore d’orchestra in ambito jazz, Enrico Intra, noto per il suo sodalizio artistico con il chitarrista Franco Cerri con cui ha formato nel 1980 un celebre duo strumentale, ha cominciato la carriera giovanissimo, affermandosi sin dalla metà degli anni ’50, quando la prestigiosa rivista francese Jazz Hot, nel suo annuale referendum, lo consacrò secondo miglior pianista europeo. Tra i musicisti più conosciuti in Italia, è stato tra i primi a sviluppare un concetto “europeo” di jazz, aprendosi agli stimoli e alle ricerche provenienti dal mondo classico ma, contrariamente ad altri, senza perdere il legame con il blues e il naturale senso dello swing che pervadono tutta la sua musica, anche quella influenzata dal mondo euro-colto.
Nella serata al Teatro delle Palme, il Trio si è esibito in un repertorio quasi interamente costruito sui famosi brani del M° Intra, con l’improvvisazione e il talento che da sempre li contraddistingue, in particolari versioni di alcuni dei più famosi standard jazz e brani di musica italiana e napoletana come la bella interpretazione di “Senza fine” e di “ ‘o sole mio” o di brani famosissimi come “Over The Rainbow”, che hanno suscitato l’approvazione e gli applausi di tutto il pubblico presente.
Articolo di Annamaria De Crescenzo
Foto di Mario Catuogno, Spectra Foto

Enrico Intra Trio:
Enrico Intra – piano
Marco Viaggi – contrabbasso
Tony Arco – batteria

About the author

Mario Catuogno

Mario Catuogno

Miope da sempre, la messa a fuoco manuale non è stata mai facile per me. Mi venivano bene solo i panorami. Ringrazio la tecnologia per la MAF automatica e altre diavolerie, mai soddisfatto delle mie foto

error: Sorry!! This Content is Protected !!