Cookie Policy

Arti e Spettacolo Sound&Vision

Elio @ Festival Le X Giornate

Daniele Marazzani

Pubblico delle grandi occasioni e un teatro quasi tutto esaurito per vedere il grande Elio all’opera!

Le X Giornate propongono uno spettacolo teatrale molto interessante proponendo nel loro programma Elio! Lo spettacolo si è tenuto sabato 15 settembre presso il magnifico Teatro Sociale di Brescia. Pubblico delle grandi occasioni e un teatro quasi tutto esaurito per vedere il grande Elio all’opera!
L’ex mattatore delle Storie Tese, torna a teatro con uno spettacolo divertente, buffo e incentrato su alcune opere dei grandi compositori: Mozart, Rossini e Offenbach.
La prima parte si è focalizzata a narrare la storia de Il Flauto Magico, seminale opera del genio austriaco. Una rielaborazione-lettura in chiave buffa, alternata da momenti di narrazione prosastica con momenti musicali con la bravissima soprano che ha cantato le celeberrime arie dell’opera di Mozart. Questa rilettura fonde spunti operistici, letterari (leggendo e attingendo direttamente dal libro scritto da Vivian Lamarque) e comici (con momenti bislacchi e graffianti “alla Elio”).
Successivamente, nella seconda parte, sotto certi punti di vista, è stato un compendio di alcune Opere. Da Il flauto magico, Elio ha proseguito cantano la celeberrima Madamina, il catalogo è questo del Don Giovanni (sempre da Mozart) e successivamente ha spostato il proprio sguardo, proponendo delle arie e canzoni scritte dal nostrano Gioacchino Rossini. Dal Il Barbiere di Siviglia, Elio ha cantato Largo al Factotum mentre la sua partner si è contraddistinta nella Aria, Una voce poco fa.
Rossini è stato il grande mattatore di questa seconda parte in quanto Elio ha riproposto delle canzoni scritte dal leggendario compositore a Parigi. Tracce scritte in francese che sono state tradotte e cantate in maniera buffa, comica e con il solito stile di Elio (La chanson du bebé).
Per concludere, Elio si è concesso una breve esibizione ne I Racconti di Offenbach, concludendo la serata.
Grande prova di Elio che ha confermato la sua bravura nell’essere un cantastorie moderno in grado di fondere classicismo con gusti contemporanei. Con la sua esibizione ha dato lustro e vivacità a Opere classiche di grandissimi autori, proponendone in chiavi buffe. Intrattenere proponendo progetti culturalmente elevati.
Elio, accompagnato da un trio di musicisti (pianoforte, violino e contrabbasso) e da una superba compagna di palco, ha portato un ottimo spettacolo, soddisfacendo il pubblico che ha richiesto a più voci “un bis del bis”. Applausi scroscianti per una bella serata teatrale.
Il festival delle X Giornate prosegue con spettacoli musicali in chiave Jazz.

Articolo e Fotografie di Daniele Marazzani

 

About the author

Daniele Marazzani

Daniele Marazzani

error: Sorry!! This Content is Protected !!