Cookie Policy

Recensioni

EF – Give Me Beauty…Or Give Me Death!

Fortunato Mannino

Gli Ef, con gli Emmanu El, sono una delle band più promettenti del panorama svedese ed europeo. Tre Lp al loro attivo, l’ultimo nel 2010, e un gran numero di concerti in tutta Europa che ne hanno consolidato la fama. La loro storia musicale inizia nel 2003. Un demo, un 7” e nel 2006 Give Me Beauty…Or Give Me Death! da molti critici considerato, non a torto, il loro miglior LP.
La copertina, pensata come un acquarello, immortala il volo di uno stormo di uccelli, sullo sfondo montagne e nuvole. L’atmosfera è quella di un tramonto che arrossa il cielo e scurisce il tutto (diversa la copertina delle prime 100 copie). Una perfetta sintesi visiva di ciò che verrà poi dipinto con gli strumenti.
Le sonorità non sono quelle del rock classico e, malgrado una mia certa reticenza alle etichette specie se così ambigua, parleremo di un gruppo postrock: brani piuttosto lunghi, testi brevi e…tanta tecnica!
L’album si apre con Ett forse una sorta di dedica musicale a un non ben definito soggetto, visto che la traduzione in italiano sarebbe A. Una chitarra lenta, sognante e vagamente malinconica ci introduce in quelle che saranno le atmosfere dell’album. A seguire Misinform The Uninformed. Ritmo subito sostenuto che si affievolisce fino quasi a scomparire nel momento in cui subentra la parte cantata. Il canto è intenso e trasforma il testo, breve ed ermetico, in preghiera Salvami… / da quello che ho creato. Il canto finisce e gli strumenti riprendono a costruire trame sonore complesse e distorte per poi affievolirsi nuovamente, ma questa volta in un arpeggio di chitarra elettrica, a cui faranno da sottofondo gli altri strumenti finché la batteria, come in un ultimo spasmo, esala l’ultimo assolo. Il terzo brano è il capolavoro assoluto della discografia EF: Hello Scotland. Energia e lirismo caratterizzano i 12 minuti di un brano difficilmente ripetibile. Lo schema musicale è simile al brano precedente ma il risultato finale…non ha paragoni. Mentre ascolterete questo brano avrete la netta sensazione di trovarVi nel verde e nebbioso paesaggio scozzese. Altri quattro splendidi ed emozionanti brani completano un LP che, a prescindere dai gusti personali, non può non essere apprezzato.

Prima di lasciarVi parliamo della discografia degli Ef e delle varie edizioni sul mercato:
Le edizioni in vinile di tutta la discografia degli EF sono curate dalla Kapitän Platte (http://kapitaen-platte.de). Edizioni eleganti, curate in ogni dettaglio e soprattutto numerate a mano! In questo momento è possibile: prenotare una copia ultra-limited (solo 100 copie) del doppio I Am Responsible la cui uscita è prevista per i primi di Febbraio; oppure acquistare una delle ultime copie di Give Me Beauty…Or Give Me Death! (edizione in 600 copie) l’edizione ultra limitata è da tempo fuori catalogo. Niente da fare, invece, per l’edizione in vinile Mourning golden morning ormai esaurita da tempo.
Per quel che riguarda le versioni in CD le edizioni giapponesi, rispetto alle altre, hanno in genere un brano in più. Ultime segnalazioni dedicate ai completisti o ai fans sfegatati del gruppo: Hello Scotland (uscito nel 2008 per la And The Sound Records – ATSR003 edizione limitata a 300 copie) si tratta di un EP contenente lo stesso brano in remix differenti; Demo III: From Landscapes In North To Backstreet In Warzaw (demo autoprodotto risalente al 2004); A Trilogy Of Dreams, Noise And Silence (7” uscito nel 2005 per la Jezebel Recordings – Jezebel003).

About the author

Fortunato Mannino

Fortunato Mannino

error: Sorry!! This Content is Protected !!