Cookie Policy

News

Differènce – Agosto Divide

Annalisa Nicastro

rock essenziale, neanche troppo sporco, ma distorto e compatto

Maurizio Lollobrigida ed Enrico Strina, si definiscono in molti modi, ad esempio: menti malate, un duo di sporco pop. Ma soprattutto dal 2011 si fanno chiamare Differènce. Sono una band, ovviamente ridotta all’osso, infatti sono rispettivamente voce, chitarra e batteria. Arrivano da un anonimo garage di Roma est, lo stesso dove da poco hanno chiuso la registrazione del loro secondo disco dal nome Agosto Divide. Come per la prima pubblicazione, anche questa volta i ragazzi hanno fatto tutto da soli. Registrazioni e missaggio in casa, usando programmi open source, quindi libertà all’ennesima potenza. In aggiunta, a supportare il lavoro del duo capitolino, ora c’è la Exit Music Label.
Le coordinate artistiche dei Differènce fanno riferimento alle formidabili esperienze musicali dei ’90 americani dove tutto suonava forte e tosto, senza dimenticare il grande potere delle buone melodie. Quindi rock essenziale, neanche troppo sporco, ma distorto e compatto.
Agosto Divide è il titolo del cd ma è anche la canzone che lancia l’intero lavoro. Amara e malinconica ballata che gioca con quell’indolenza tipica che si respira nel mese di agosto in città. Seguono un paio di tracce dal maggiore impatto acustico, Quello che conta e Dissapore. Entrambe le canzoni sono caratterizzate dalla marcata apertura ritmica e melodica nel ritornello. Si raccontano storie di ordinaria incomprensione, sogni di fuga, l’incertezza perenne. Così la ruvidità del sound aiuta i protagonisti di questa giovane storia a liberarsi ed esorcizzare i cattivi pensieri. Così riff e rullate veloci e minimali sparse per tutto il disco, ma anche qualche episodio più lavorato e complesso. Come Cinghiale, canzone che riteniamo tra le migliori, puro nonsense carico di ironica irriverenza, ottima melodia che prende molto dalla tradizione locale. Le sfumature e gli spunti più personali di questo lavoro alzano il livello espressivo e qualitativo di Agosto Divide.
Incoraggiamo Maurizio ed Enrico a continuare sulla strada dell’originalità e della libertà espressiva.

Claudio Donatelli

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!