Cookie Policy

Events News

Il grande successo di Cover Green – Musica da guardare!

Scritto da Red

Circa 3000 visitatori per la seconda edizione della mostra di 33 giri storici a Piombino. Sei giorni di incontri e musica degli anni ’60 e ’70 con un notevole interesse e tanta curiosità

 
COVER GREEN – MUSICA DA GUARDARE
SECONDA EDIZIONE
29 agosto – 3 settembre 2017
Piombino (LI)

Un grande successo per la seconda edizione di Cover Green – Musica da guardare, la rassegna svoltasi a Piombino dal 29 agosto a domenica 3 settembre. Successo di pubblico, in prima battuta, vista la partecipazione di circa tremila visitatori – più del doppio dello scorso anno, con una media di 500 presenze quotidiane sia al mattino che nel pomeriggio – in particolare di sera, tanto da far posticipare la chiusura quotidiana della mostra. La ricchezza delle copertine esposte – oltre 340 vinili originali d’epoca – e la combinazione storico-cromatica hanno catturato l’attenzione del pubblico di appassionati del rock del passato ma anche di cultori di arte grafica e collezionismo.
Un elemento decisivo per la riuscita della manifestazione sono stati gli eventi serali, incontri e concerti legati dal filo rosso della cultura rock degli anni ’60 e ’70, dall’hippie trail narrato da Maurizio Lipparini al rapporto tra rock italiano e stranieri nel 1973 affrontato da Marco Bracci e Donato Zoppo, dal rifacimento di classici di Jethro Tull e Van Der Graaf di Alex Camaiti al tuffo nella Firenze rock degli anni ’70 con Bruno Casini. Ciliegina sulla torta la conversazione-concerto di Aldo Tagliapietra, che ha rievocato i fasti delle Orme e ha stregato il pubblico con una voce ancora incantevole e magica.
Il responso è stato molto positivo anche dal punto di vista della comunicazione e dell’attenzione dei media locali, regionali e nazionali, vista la continua copertura dell’evento e la curiosità dei mediapartners Art Vibes, Blog Della Musica, Hamelin Prog, Jam e Sound36, attentissimi alla proposta di Cover Green. Tutto ciò dimostra che l’aspetto estetico e visivo della cultura rock non è un dato meramente superficiale ma una componente decisiva, di sostanza e di contenuto, che merita ulteriori approfondimenti. Confidiamo in un Cover Green 2018 ancora più ricco e positivo
 
Cover Green Mediapartners:
 
Art Vibes:
 
Blog della Musica: 
 
Hamelin Prog:
 
Jam TV:
 
SOund36:
 
 Foto di Pino Bertelli
 

About the author

Red

error: Sorry!! This Content is Protected !!