Cookie Policy

Sound&Vision

Cory Henry @Blue Note

Erminio Garotta
Scritto da Erminio Garotta

Lo abbiamo ascoltato al Blue note a Milano durante il suo concerto dal titolo “revival. Giovane autore e produttore, suona l’Hammond B3 e le tastiere, ben tre Grammy Award vinti con gli Snarky Puppy, cantante Gospel, con un’anima funky, black e soul.
Basta che i tasti dell’Hammond vengano sfiorati e una ventata di anni sessanta e settanta ti entra sotto pelle. Quel suono vibrato che era il filo conduttore del progressive aleggia nel locale.
Questo tipo di suoni sono stati poi abbandonati per quelli più “elettronici” (l’organo Hammond è elettrico), ma negli ultimi anni questo suono viene riproposto spesso durante i concerti jazz. Ma Cory Henry non era solo sul palco del Blue Note, lo accompagnava l’incredibile TaRon Lockett che ha alle spalle collaborazioni, tra gli altri, con Prince e Snoop Dogg.
Le pirotecniche percussioni di Lockett accompagnano Cory Henry nel suo veleggiare tra le armoniche del B3.
Un duo esplosivo, il pubblico, come nei migliori concerti, “spinti” dal suono dell’hammond, accompagna con versi e sonori “yeah” le evoluzioni “vibranti”.
Insomma un concerto da non perdere assolutamente!
Un ringraziamento a Blue Note che ci accoglie sempre con grande disponibilità, al suo ufficio stampa ABGPR e agli artisti.

About the author

Erminio Garotta

Erminio Garotta

error: Sorry!! This Content is Protected !!