Cookie Policy

Recensioni

Cleo T. – And Then I Saw A Million Skies Ahead

Pop di lusso, quello di Cleo T

Una delle caratteristiche che la musica pop di questi ultimi lustri ha mostrato di avere acquisito è quella che spesso le consente di presentarsi come un impasto di generi e tendenze musicali diverse. Diversamente da quanto accadeva in precedenza, quando i suoni dei vari gruppi o dei vari solisti apparivano monolitici (e proprio per questo riconoscibilissimi per la schiera dei loro ascoltatori) oggi, la discografia più recente sta lì a dimostrarlo, la musica pop spessissimo attinge dalle fonti più varie il materiale che serve per creare una musica che invece si contraddistingue per la varietà estrema delle sonorità che la influenzano, siano esse tradizionali, classiche, jazz e chi più ne ha più ne mette. Poteri della globalizzazione, anche in campo musicale.
Il disco di Cleo T., cantante francese di Parigi che si posiziona tra le ultime interessanti leve della musica europea (è al suo secondo disco) costituisce una prova ulteriore di quanto sostengo.
And then I saw a million skies ahead (questo il titolo dell’album, distribuzione Audioglobe, uscito il 10 di Marzo 2017), interessante esperimento che comprende undici tracce che vedono avvicendarsi ritmi tribali, hip hop, soul, atmosfere balcaniche, funk, elettronica, melodia francese classica ed anche altro. Il risultato è certamente di grande fascino e la bella voce della cantante concorre al raggiungimento del risultato positivo.
Tabla e Oud (suonati dal palestinese Adnan Joubran), charango e violoncello, violino e chitarra tango (suonati dall’ argentino Tomas Gubitsch), sono alcuni degli strumenti i cui suoni possono essere  ascoltati nel disco, mentre la produzione è seguita dall’italiano (berlinese d’adozione) Ed Cianfanelli.
Pop di lusso, quello di Cleo T., che anticipa, forse, una musica che sempre più frequentemente ascolteremo in futuro. 

About the author

Giovanni Graziano Manca

Giovanni Graziano Manca

Pubblicista, poeta, ha collaborato e collabora alla redazione di numerose riviste cartacee e web scrivendo di musica, poesia, letteratura, cinema ed altro. Ha pubblicato alcuni volumi di poesia (In direzione di mete possibili, Lieto Colle, 2014; Voli in Occidente, Eretica, 2016) e uno di racconti brevi (Microcosmos, Sole, 2013). Vive a Cagliari, meravigliosa città del Mediterraneo.

error: Sorry!! This Content is Protected !!