Cookie Policy

Sound&Vision

Chiara Civello @ Auditorium PdM

Chiara Civello in uno spettacolare abito rosso, riesce a dominare la scena con la sua voce e le sue canzoni per piu’ di due ore di musica e di emozioni.

Giovedi 10 dicembre, di ritorno dal grande successo ottenuto negli Stati Uniti, Chiara Civello torna a esibirsi dal vivo a Roma in un concerto esclusivo all’Auditorium Parco della Musica, accompagnata dalla Jazz Orchestra di Salerno, l’orchestra stabile della citta’ di Salerno, composta da 20 elementi tra i migliori musicisti della scena jazz italiana, tra i quali uno straordinario Gianfranco Campagnoli alla tromba, creata nel 2007 e diretta dal M Stefano Giuliano (arrangiatore, compositore e sassofonista).
Chiara Civello è stata definita da Tony Bennett “la migliore cantante della sua generazione”. Nata a Roma, è la prima artista italiana della storia a pubblicare con la prestigiosa etichetta discografica americana Verve. Come lei stessa afferma, la musica che propone va al di là di ogni etichetta, non c’è solo jazz nelle sue composizioni ma influenze provenienti dai generi più disparati dalla musica brasiliana al blues, al soul al funky alla musica d’autore. Tantissime le sue collaborazioni con diversi artisti del panorama italiano e internazionale e con l’ultimo album “Canzoni” sta riscuotendo successi in Europa e negli Stati Uniti.
Ancora una volta insieme all’Orchesta di Salerno, dopo il tutto esaurito dello scorso dicembre al Teatro Augusteo di Salerno, hanno portato sul palcoscenico della Sala Sinopoli alcuni dei brani di “Canzoni”, ultimo disco di Chiara Civello, riarrangiati dalla stessa orchestra con un successo incredibile di pubblico e di critica.
Indossando uno spettacolare abito rosso, riesce a dominare la scena con la sua voce e le sue canzoni per piu’ di due ore di musica e di emozioni.
Iniziando con “Via con Me” e “Io che non vivo senza te” arrangiati dal Maestro Giuliano , il concerto continua in crescendo con splendide versioni dei suoi più grandi successi come “Que me importa el mundo”, Incantevole, “Resta”, “E se “.
Un bellissima sorpresa l’entrata sul palco del Trio “Ladyvette” con il quale canta il brano “Veleno “ in piena atmosfera anni ’40 con stile e abiti di quegli anni.
Poi due brani al piano solo dove l’artista esprime il suo talento anche come pianista, Chiara Civello chiude il concerto con un’applauditissima versione di “When I Fall in love “ e  di “Metti una sera a cena “.
Due i bis richiestissimi dal pubblico con “Il mondo “ e “Io che amo solo te “ con i quali l’Artista saluta il suo pubblico e li invita al prossimo concerto di Natale  del 21 dicembre a Palermo con Fabrizio Bosso, Giuseppe Milici, Seby Sergio Urban Fabula, dove parte dell’incasso verrà utilizzata per finanziare progetti di recupero in favore dei giovani detenuti del “Malaspina” di Palermo.

Testo e Photogallery a cura di Annamaria De Crescenzo – Spectra Foto


 

About the author

Annamaria De Crescenzo

Annamaria De Crescenzo

Amante del ballo praticamente da sempre, la sua vita ludica è cambiata con l'incontro fortuito con una Nikon, ora riempie i vuoti lasciati dal ballo facendo foto e scrivendo recensioni sugli eventi musicali.

error: Sorry!! This Content is Protected !!