Cookie Policy

Sound&Vision

Cesare Livrizzi @ Le Mura

Bruno Pecchioli
Scritto da Bruno Pecchioli

Cesare Livrizzi ci emoziona e ci coinvolge con la sua ottima musica

Lunedi 6 febbraio siamo stati a le Mura di Roma per assistere al live di Cesare Livrizzi, cantautore siciliano classe ’83.
Cesare è già al suo terzo album, uscito a novembre dello scorso anno, con il titolo “Milano non contiene amore”. Un disco prodotto da Marco Parente con Dellera, Vincenzo Vasi, Asso Stefana e Valeria Sturba e ideato tra Brescia, Bologna, Firenze e, soprattutto, Milano.
Un lavoro, questo, frutto di un desiderio profondo. Una ricerca snodatasi in un percorso durato la bellezza di cinque anni. Il percorso musicale del giovane cantautore prende però ufficialmente il via nel lontano 2007 con “Storie” che, ben presto, entra nella classifica dei “Best Demo” di Demo Rai.
E’ invece del 2009 l’incontro con la produttrice del suo primo disco Susanna Rienzi con cui partorirà, nel 2011, “Dall’altra parte del cielo”. Con questo lavoro Cesare riceve fin da subito ottimi riconoscimenti dalla critica e, galvanizzato, inizia un tour che lo vede far tappa in alcune fra le principali città italiane.
Durante tutta la sua esibizione, Cesare ci propone canzoni che ci catturano già dai primissimi accordi assumendo quasi la fisionomia di immagini sonore sghembe, poetiche. prosaiche, perfino; ed, ascoltandolo, riusciamo a percepire il coinvolgimento sentimentale e la purezza di ciascun singolo brano.
Cesare, accompagnato dal chitarrista Marco Gioè con cui dà vita ad un ottimo connubio musicale, ci racconta la “favola” del suo compagno di università, Matteo e, nel farlo, introduce ogni singolo pezzo del suo ultimo album.
Ci emoziona con la favola di “Teresa ed il mare” e ci commuove con il racconto della coppia di anziani vicini di casa (“Finito il male”) fino a coinvolgerci definitivamente con la sua “Milano non contiene amore”.

Opening Act della serata al giovane Danilo Ruggero, classe ’91.  Siciliano pure lui.
E’ stata una bellissima serata che dimostra, ancora una volta, come il cantautorato italiano stia – più o meno lentamente – riemergendo dalle sue ceneri in un crescendo generazionale di giovani artisti che, finalmente, tornano ad urlare a gran voce tutta la voglia di comunicare ma, soprattutto, di scrivere e proporre dell’ ottima musica.

Articolo e Foto di Bruno Pecchioli

About the author

Bruno Pecchioli

Bruno Pecchioli

Bruno "Pek" Pecchioli. Romano per nascita e tradizione.
Fotografo per consapevolezza e necessità.
Viaggiatore periodico.
Ferocemente dipendente da ciò che meraviglia.
E la musica è meraviglia. Sempre. Until the end.

error: Sorry!! This Content is Protected !!