Cookie Policy

Recensioni

CARisMA – Confessions

Annalisa Nicastro

Il loro intento primario è sdoganare, portare davanti al grande pubblico quello strumento che è la chitarra classica e usano come mezzo forse quello piu diretto, che rimane in testa, ovvero le colonne sonore dei film.

Solo il sentimento e la passione per uno strumento porta a prendere decisioni magari azzardate e difficili. Decisioni che possono portare a grosse critiche da parte del pubblico specializzato. Ma Magdalena e Carlo, i CARisMA Guitar Duo, hanno deciso di rischiare e di portare avanti quella loro voglia e passione che dopo anni e anni di studi, concerti e gare musicali li ha portati ad esibirsi come supporto di Andrea Bocelli alla O2 Arena di Londra davanti a 20.000 persone.

Quindi il loro intento primario è sdoganare, portare davanti al grande pubblico quello strumento che è la chitarra classica e usano come mezzo forse quello piu diretto, che rimane in testa, ovvero le colonne sonore dei film.

Confessions infatti è un album di interpretazioni per due chitarre dei brani piu famosi dal film Chocolat e di standard jazz. Il loro virtuosismo è sicuramente la loro forza, Magdalena e Carlo hanno una grande tecnica di esecuzione. Ma quello che colpisce di più è la passione che mettono nelle loro esecuzioni. Una passione che si nota subito quando li vedi suonare, incontro di sguardi e sembra che le loro mani oltre ad intrecciare le note si intreccino anche tra loro.

Un perfetto incastro di stili chitarristici e di passioni che li porta ad eseguire con passione i brani di Rachel Portman. Da notare la stupenda versione di Minor Swing di Django Reinhardt !Per chi vuole ascoltare un bellissimo album di chitarra classicheggiante e di stupende melodie questo album fa sicuramente per voi.

Ed inoltre se volete conoscere la giovane coppia e vederli suonare e parlare del loro suono, andate alla nostra intervista.

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!