Cookie Policy

Pop Corn

CANZONI A CARBURO

Annalisa Nicastro

Sarà forse perché ha conosciuto il buio del manicomio come se fosse scesa in miniera a lavorare, e anche perché ha conosciuto il mondo degli operai (ne ha sposato uno) che come i minatori sono uomini che hanno dato la loro vita per darci “l’eleganza della felicità”, ma Alda Merini ci restituisce tutta la sofferenza e il dolore dei minatori in questa sua bella poesia che apre Canzoni a Carburo.
E’ un libro cd edito da Stampa Alternativa e a cura del duo Secondamarea che attraverso le canzoni racconta la vita in miniera e la sua gente soprattutto per non dimenticare ma anche per conoscere una realtà che sembra essere distante da noi, dal nostro presente. Ilaria Becchino e Andrea Biscaro ci propongono 14 canzoni originali e una nota canzone popolare (Maremma), con contributi dello scrittore Erri De Luca, del clarinettista Gabriele Mirabassi, del minatore sardo Manlio Massole e di una poesia tradotta di Simone Weil. I Secondamarea hanno messo in musica un viaggio nella memoria per raccontare un universo sempre attuale, perché purtroppo, anche se lontano dai nostri occhi, ancora oggi si continua a morire. Spesso non ci facciamo neanche caso e non riflettiamo mai abbastanza sul fatto che tutto quello che ci circonda viene sempre da lì, dalla miniera e dal duro lavoro dei minatori. In questo mondo buio la lampada a carburo è l’unico simbolo vitale che accompagna il lavoro dei minatori con la sua potente luce bianca, illuminando il mondo sotterraneo delle ombre in cui sono costretti a vivere.
Il libro segue le linee tracciate dallo svolgersi delle canzoni arricchendolo con una ricca galleria fotografica e da documenti storici e testimonianze come ad esempio il racconto di Pier Paolo Pasolini, Sopra di noi, due chilometri di terra, scritto nel 1950 dopo la morte in miniera di 39 lavoratori a Charleroi in Belgio.
Pagina dopo pagina scopriamo la contemporaneità della miniera, anche se, almeno in Italia, tutte le miniere sono ormai chiuse. E’ doveroso non dimenticare quanti hanno dato la loro vita per noi, nel passato, nel presente, dobbiamo ricordarli sempre e insieme agli autori il nostro ringraziamento va a tutte le ombre, a tutti i dimenticati, a tutti i fantasmi.

Annalisa Nicastro (24.1.10)

Canzoni a Carburo- Memoria e Miniera
Secondamarea
Stampa Alternativa

pp.96, Libro+CD € 16,00

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!