Cookie Policy

Recensioni Soundcheck

Bottega Glitzer – Ding!

Annalisa Nicastro

“Ding!” è un inno all’amore confessato e vissuto, alla attese e ai ritorni, alle notti di vino, agli amanti.

Una moltitudine di suoni retrò e citazioni 40’ e 50’, mescolati a contaminazioni folk-rock, così nascono i Bottega Glitzer, che da poco passeggiano nella scena musicale romana.
Nadja Maurizi tedesca di origine e svizzera d’adozione, canta in italiano, francese, inglese, tedesco e chi più ne ha più ne metta.
Accanto a lei un team di artisti, vedi il visualartist Daniele Spanò, impegnato nella realizzazione del video del primo singolo del gruppo, e musicisti poliedrici, con una ritmica che varia dal jazz al rock.
Il sound dei Bottega Glitzer è una sorta di ‘marmellata sonora’ con riferimenti a Billie Holiday, Edith Piaf , Elvis Presley e gli artisti di Woodstock.
Il disco è un intreccio di sensibilità estetica, poetica disincantata e magnetismo. Da atmosfere languide e dimensioni oniriche fino ad arrivare a ballate pirotecniche e scatenate.
La stratificazione musicale caratterizza i brani di “Ding!”  tocchi di folk, swing anni ’30, pop e addirittura si arriva al valzer.
“Ding!” è un inno all’amore confessato e vissuto, alla attese e ai ritorni, alle notti di vino, agli amanti. ‘Un invito a guardare poco più in là di noi stessi e a saper trovare il bello che ci circonda.’

Noemi Bruni

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!