Cookie Policy

Recensioni Soundcheck

Big Whales – Bubble blower

Monolitico, molto compatto, l’album mette innanzitutto in evidenza la grande coesione interna di una band minimalmente concepita

Classificano se stessi, genericamente, come band di alternative rock.
I Big Whales, gruppo teramano nato nel 2014, sono formati da Stefano Paris (voce/chitarra), Federico Fazia (basso), Luca Di Pancrazio (batteria) ed escono (out nel mese di Febbraio), in questo 2017 così carico di sorprese indie molto positive e spesso sorprendenti, con uno splendido disco intitolato Bubble Blower, dieci brani di sicura presa per quarantadue minuti di musica, grossomodo.
Monolitico, molto compatto, l’album mette innanzitutto in evidenza la grande coesione interna di una band minimalmente concepita, l’ottima fattura del songwriting e, perché no, gli elementi d’innovazione della proposta che proviene dal progetto Big Whales.
Idee chiare e padronanza tecnico-esecutiva figurano in definitiva tra gli elementi che caratterizzano questo lavoro. Rock di ottima fattura (prevalentemente new wave di derivazione british), postrock, polvere di gothic rock uniti alle determinanti melodiche di certo pop d’oltremanica sono, a grandi linee, gli elementi portanti dello stile del gruppo.
La proposta dei Big Whales, peraltro, deve le sue capacità di persuadere il generico fruitore di questa musica così densa di suggestioni, anche all’essere costituita dalla sapiente fusione degli elementi musicali eterogenei che sono stati indicati, alla peculiare quasi dissonanza di certi accordi di chitarra che sorreggono alcune delle canzoni e alle così fresche, rievocative e allo stesso tempo raffinate atmosfere generali del disco.
Broken Mirror, As a whirl, If it’s bad, Tracks you, singole perle della collana Bubble Blower, rappresentano bene l’essenza di quanto detto finora.

About the author

Giovanni Graziano Manca

Giovanni Graziano Manca

Pubblicista, poeta, ha collaborato e collabora alla redazione di numerose riviste cartacee e web scrivendo di musica, poesia, letteratura, cinema ed altro. Ha pubblicato alcuni volumi di poesia (In direzione di mete possibili, Lieto Colle, 2014; Voli in Occidente, Eretica, 2016) e uno di racconti brevi (Microcosmos, Sole, 2013). Vive a Cagliari, meravigliosa città del Mediterraneo.

error: Sorry!! This Content is Protected !!