Cookie Policy

A propos de Recensioni

Alessia D’Andrea: il nuovo disco è “Luna d’inverno”

Annalisa Nicastro

copertina luna d'invernoUn lavoro che trema di fragilità, quella fragilità che spesso si canta tra le righe di queste 10 nuove canzoni, in italiano per la prima volta. Eh si perchè “Luna d’inverno” è il primo disco in italiano per Alessia D’Andrea prodotto da Renilin e i cui lavori hanno toccato anche Svezia, Germania, USA. E conoscendo la sua biografia artistica questo direi che non ci stupisce affatto.
Un disco intitolato e lasciatosi forse ispirare anche da una luna incontrata nel cielo di inverno, una luna a cui confidarsi e in cui rifugiarsi, una luna davanti cui mettersi a nudo senza pretendere risposte. Tutto questo nel pop italiano di un disco che suona benissimo e che si lascia gustare senza pressioni, che apre i toni ricordando la discografia preziosa di un Ivano Fossati già famoso, per poi lasciar passare i minuti e i brani successivi incontrando un rock poco trasgressivo, ballate leggere macchiate di elettronica e suoni “sintetici”.
Il nuovo singolo che da settembre gira in radio si intitola “La musica non gira più” immancabile presagio verso un naufragio annunciato e che forse durerà ancora molto. Banale, forse scontata la sua apertura: il classico sapore di vinile che inizia la corsa (suono che peraltro ritroveremo anche altrove nel disco) e una drumming metropolitano quasi distorto. Soluzioni che se da una parte celebrano a pieno un certo tipo di scuola, dall’altro ne siamo pieni ormai da più fronti.
Nella tracklist è anche presente una canzone in inglese dal titolo “Beyond the clouds” quasi a ricordarci della grande carriera, nonostante la sua giovane età, che ha avuto sbocchi maggiori nei paesi esteri in cui nel tempo sono stati licenziati molti dei suoi singoli. Impossibile non citare anche la sua collaborazione con Ian Anderson e i Jethro Tull.
Liquido e sottile che scivola via, graffiante in molte occasioni, scanzonato in pochissime altre. Un lavoro serio che però difficilmente esce dai canoni classici, quasi a disegnare accademicamente la tradizione nostrana. E forse, di stravolgere e di rivoluzionare, non ne aveva proprio le intenzioni. E dunque onore al merito per aver dato alla luce un bel disco di musica pop italiana.

La Musica Non Gira Più – Alessia D’Andrea from renilin on Vimeo.

About the author

Annalisa Nicastro

Annalisa Nicastro

Mi riconosco molto nella definizione di “anarchica disciplinata” che qualcuno mi ha suggerito, un’anarchica disciplinata che crede nel valore delle parole. Credo, sempre e ancora, che un pezzetto di carta possa creare effettivamente un (nuovo) Mondo. Tra le esperienze lavorative che porterò sempre con me ci sono il mio lavoro di corrispondente per l’ANSA di Berlino e le mie collaborazioni con Leggere: Tutti e Ulisse di Alitalia.
Mi piacciono le piccole cose e le persone che fanno queste piccole cose con amore e passione

error: Sorry!! This Content is Protected !!