Recensioni

AA.VV – The Next Wave

Claudio Donatelli

18 canzoni per 18 band forniscono un grande album fotografico delle facce rock di questa generazione. Unico filo che li unisce è l’amore per la musica fatta con passione e competenza

La nuova generazione rock italiana cresce, autoalimenta la propria creatività, inventa la propria musica tra le vie e l’apparente calma della verde toscana e precisamente tutto intorno alla città di Firenze dove ha sede la sempre più attiva A Buzz Supreme. In questo caso la Company appena citata, che si occupa di musica e di artisti a 360°, coglie l’occasione per raccogliere il meglio delle band che alimentano l’onda sonica che sta invadendo tutto il territorio italiano e non solo. La compilation prende il nome di The Next Wave e sembra essere un utile ed intelligente modo per far conoscere una realtà emergente importante come questa. 18 canzoni per 18 band che sin dal principio del cd danno il meglio di sè e forniscono un grande album fotografico delle facce rock di questa generazione. Visi imbronciati, disincantati, sorridenti, tristi, allegri, ironici, il panorama completo di una generazione è qui rappresentato in tutte le sue diversità. Unico filo che li unisce è l’amore per la musica fatta con passione e competenza.
La rabbia è ben rappresentata dalla musica tutta accelerazioni e spigoli di band come Blue Willa e Karl Marx Was A Broker. Molte sono le band che in questa occasione lanciano un modo nuovo e tutto personale di fare musica. E’ il caso della musica elettronica intimista, emotiva e ricercata che Une Passante sceglie per raccontare le sue storie. Così come i bravissimi Bad Apple Sons decidono di cambiare rotta, cantare in italiano aprendo così nuove strade melodiche al loro art rock rumoroso.
Cambio radicale per Samuel Katarro, l’atmosfera thriller di Legged Spider lascia preannunciare la nascita di un nuovo e importante progetto, King Of The Opera. Invece c’è anche chi mantiene strette le proprie radici e rafforza il messaggio, rendendolo più chiaro e sfavillante, come nel caso dei Granprogetto e il loro pop trasversale.
The Next Wave non perde l’occasione per presentare e far ascoltare la bravura del fuori classe Mangiacassette. Con la canzone Sangue il ragazzaccio toscano recita, canta, diverte, suona un’irresistibile canzone d’autore mutante, irriverente.
Chiudono il cd il super gruppo dei Dilatazione, e il loro rock contaminato da mille colori, note e strumenti, musica che concilia culture e ritmi diversi. Compilation da ascoltare ed approfondire artista per artista.

About the author

Claudio Donatelli

Claudio Donatelli

error: Sorry!! This Content is Protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Con questo sito acconsenti all’uso dei cookie, necessari per una migliore navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su https://www.sound36.com/cookie-policy/

Chiudi